Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop


Stato dell'arte

Piano di lavoro 2010 - 2011


admin3
martedě 27 luglio 2010 07:07

Piano di lavoro Giugno 2010 - Gennaio 2011

Vi espongo qui, a grandi linee le quattro fasi del nostro futuro lavoro.

Per la prima sono piu'preciso nei tempi e nei modi; per le successive si tratta di proposte di massima che potranno essere modificate in itinere a seconda di come procederanno le cose.

1) Prima fase. Periodo Giugno 2010 - Ottobre 2010

Obiettivi:

-      Far crescere il numero di adesioni fino a 500/600

-      Far nascere e consolidare il maggior numero possibile di gruppi regionali

-      Preparare per ottobre una  2 giorni di Alternativa (minimo 50 partecipanti, ma aperta a tutto il quadro attivo delle centurie, ovviamente con tutti i  referenti regionali) per fare il punto della situazione e precisare collettivamente le priorita'. Il luogo sara' definito nel corso dell'estate.

-      Predisporre il nuovo sito di Alternativa (gruppo progettuale - operativo da individuare immediatamente)

 

Come raggiungere questi primi obiettivi:

-       Fare proselitismo fra amici e conoscenti

-       Avviare il tesseramento-finanziamento

-       Partecipare e/o organizzare iniziative con o senza Giulietto, nelle quali allestire un banchetto per diffondere il materiale di Alternativa, parlare con gli interessati ed invitarli ad iscriversi sul sito

-       Organizzare incontri dei gruppi locali di Alternativa, dove discutere, elaborare proposte e trovare i modi migliori per far crescere il gruppo. Incluse letture collettive di testi.

-       Organizzare banchetti per la diffusione della lettera-manifesto di Alternativa di Giugno 2010 (scaricabile dal sito) e/o di raccolta firme a sostegno del DDL contro il nucleare

-       Continuare a sviluppare le discussioni sui forum del sito. A Settembre dovremo tirare le somme su alcuni documenti provvisori che emergono dalla discussione dei forum. Evidenziando:

a)   i punti sui quali emerge una larga convergenza

b) i punti sui quali emerge dissenso (da discutere ed eventualmente votare)

 

2) Seconda fase. Ottobre 2010 - Incontro nazionale [ 2 giorni di lavoro ]

Obiettivo della 2 giorni:

-      Nascita di un gruppo dirigente nazionale di organizzazione e consolidamento della struttura sul territorio, attivazione dei contatti orizzontali

-      Nascita di un gruppo operativo dedicato al nuovo sito internet di Alternativa (che curi anche, eventualmente, un foglio stampabile settimanale o quindicinale, da diffondere in formato cartaceo)

-      Avvio del gruppo operativo per la ripresa delle trasmissioni di Pandora TV, per il momento come web tv.

-      Messa a punto di un progetto di statuto di Alternativa (il gruppo di lavoro dovra' essere formato prima delle vacanze e cominciare a lavorare immediatamente).

-      Redazione di una carta dei valori/principi fondamentali di Alternativa

3) Terza fase. Periodo Ottobre 2010 - Dicembre 2010

Obiettivi:

-       Far crescere il numero di adesioni fino a superare quota 1000

-       Discutere i documenti riassuntivi provvisori

-       Definire una bozza dettagliata di statuto

-       Preparare la prima Assemblea Nazionale di Alternativa (almeno 200 partecipanti)

 

4) Quarta fase. Primi due mesi del  2011 - Assemblea Nazionale per la nascita di Alternativa

Obiettivi:

-       Nascita di Alternativa come realta' con personalita' giuridica (approvazione dello statuto ed elezione organismi)

-       Manifestazione pubblica e conferenza stampa di presentazione

-       Consolidamento della struttura e dell'organizzazione

-       Approvazione della Carta di Alternativa e dei  documenti tematici

-       Lancio tesseramento 2011 sul territorio

-       Definizione degli obiettivi politici e organizzativi a breve, medio e lungo termine.

Cari e care tutti, piu' che uno "stato dell'arte" e' venuto fuori un programma di lavoro. All'interno del quale, al centro e in periferia, c'e' spazio per tutti. Naturalmente attendo reazioni e proposte.

 

Giulietto

 
Connetti
Utente:

Password: