DIFENDERE LA DEMOCRAZIA ATTUANDO LA COSTITUZIONE

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Giulietto Chiesa 21 aprile 2011

Alternativa, il laboratorio politico fondato da Giulietto Chiesa, registra con grande preoccupazione l''ennesimo attacco alla Carta Costituzionale. Questa volta l''affondo arriva dal deputato PDL Remigio Ceroni, che ha presentato nei giorni scorsi la proposta di modificare l''articolo 1 trasformandolo nel seguente: "L''Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro e sulla centralità del Parlamento". Lo scopo è rompere l''equilibrio costituzionale fra i poteri esecutivo, legislativo e giudiziario, sottomettendo la magistratura alla volontà delle forze politiche. Si tratta dell''ennesimo tentativo di torsione autoritaria finalizzata a cancellare la democrazia nel nostro Paese. Alternativa ribadisce l''urgenza di uscire dall''attuale degrado delle istituzioni repubblicane promuovendo una piena e puntuale attuazione della Costituzione Italiana, spesso disattesa da tutto l''arco parlamentare in nome dello sviluppo e della sudditanza alle disposizioni antipopolari del potere finanziario mondiale.

'