Per un''Europa Possibile con Tsipras'

Giulietto Chiesa aderisce all''appello per una lista civica nazionale, firmato da Camilleri, Flores D''Arcais, Gallino, Revelli, Spinelli e Viale. Il sostegno a Tsipras'

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Giulietto Chiesa 20 gennaio 2014

Giulietto Chiesa aderisce all''appello per la costituzione di una lista civica nazionale, firmato da Andrea Camilleri, Paolo Flores D''Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli, Barbara Spinelli e Guido Viale. Appello che indica Alexis Tsipras, leader di Syriza, come candidato per la Presidenza della Commissione per le prossime elezioni europee.



L''appello contiene importanti elementi di una piattaforma di trasformazione radicale dell''attuale Europa, verso un''Europa dei popoli, democratica invece che delle banche, che respinge totalmente le politiche di austerità imposte dalla trojka delle grandi concentrazioni finanziarie internazionali.



Nel metodo indica la formazione di una rappresentanza che deve emergere dalla società civile e non deve sottostare ai negoziati di partiti che hanno ormai perduto ogni rilevanza e legittimazione.



La scelta di Alexis Tsipras, simbolo del rifiuto del martirio imposto al popolo greco, indica la volontà di collocare i rappresentanti popolari - che questa lista porterà nel parlamento di Bruxelles - nel centro di una battaglia per un''Europa dei popoli, pacifica, sovrana, fuori dalle guerre.



Il presidente di Alternativa-Laboratorio Politico ritiene che questa lista civica nascente debba essere aperta al contributo e alla partecipazione di tutte le forze democratiche che si collocano fuori dalla casta politica, e possa divenire il perno di una futura grande alleanza democratica e popolare che porti l''Italia e l''Europa fuori dalla crisi.

'