Euro 2020: l’Italia dovrà fare a meno di Lorenzo Pellegrini

Il capitano giallorosso ha accusato un problema muscolare durante l’allenamento di ieri e non potrà proseguire la sua avventura. Al suo posto Mancini ha convocato il viola Gaetano Castrovilli.

Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma e della Nazionale

Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma e della Nazionale

Globalsport 10 giugno 2021Globalsport
Dopo la Spagna, anche sull’Italia si è abbattuta una brutta e inaspettata tegola alla vigilia dell’esordio di domani contro la Turchia: il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini salterà gli Europei e al suo posto Mancini ha convocato Gaetano Castrovilli, già nella prima lista allargata del ct.
Il centrocampista giallorosso si è infortunato ieri sera alla fine dell’allenamento, quando la squadra è rimasta in campo per calciare le punizioni: pare che il giocatore abbia accusato una ricaduta del problema muscolare alla coscia sinistra rimediato nel secondo tempo del derby contro la Lazio del 15 maggio scorso.
Gli accertamenti di stamattina, pertanto, hanno confermato una lesione non recuperabile, con l’Italia che ha subito fatto richiesta alla Uefa per la sostituzione del giocatore, cosa che da regolamento può avvenire fino a 24 ore prima dell’esordio nel torneo.
Castrovilli, invece, si aggregherà alla squadra a Roma arrivando da Minervino, suo paese di origine, dove il giocatore della Fiorentina stava trascorrendo un periodo di vacanza.
Non è tempo, tuttavia, di piangersi addosso e di continuare comunque a sperare in un buon cammino all’Europeo da parte dell’Italia, anche se verrà a mancare una pedina senz’altro importante.