Sarri batte Mourinho, la Lazio vince 3-2 un derby fantastico

I biancocelesti trionfano grazie a Milinkovic, Pedro e F. Anderson. Dubbi sia per il rigore non concesso nel primo tempo a Zaniolo che ha portato al 2-0 della Lazio, sia per il rigore assegnato realizzato poi da Veretout.

La Lazio vince il derby

La Lazio vince il derby

Globalsport 26 settembre 2021Globalsport
Fischio finale all'Olimpico!
La Lazio ritrova la vittoria nella partita più importante di tutte.
Un derby fantastico, una partita favolosa.
Tante emozioni, tante occasioni.
Sarri batte Mourinho con una grande prestazione dei suoi ragazzi.
Devastante Felipe Anderson sulla destra e grandi parate di Reina.
Iconica l'immagine a fine partita di Sarri sotto la Curva Nord con l'aquila Olimpia sul braccio, mentre Mourinho ha chiamato a raccolta i suoi giocatori e li ha accompagnati a salutare la Sud.
Atmosfera fantastica allo stadio che sa di ritorno alla normalità.

91': ad un passo dal chiudere la partita la Lazio. Milinkovic riceve in area, protegge la palla trova un passaggio geniale per Akpa Akpro che non ne apporiftta e spreca tutto
90': assegnati 5 minuti di recupero
87': scintille tra Cataldi e Veretout, entrambi ammoniti da Guida. Il francese poi batte una punizione dalla trequarti verso il secondo palo dove arriva Ibanez che anticipa il compagno Smalling, forse messo meglio, e di testa alza un campanile innocuo
84': chance importantissima per i padroni di casa. Reina con i piedi trova Felipe Anderson che serve ancora Immobile che si avventa sul pallone e in scivolata anticipa l'uscita bassa di Rui Patricio non trovando però la porta di un soffio
82': Reina di nuovo si fa trovare pronto. Slalom fantastico di Carles Perez che si libera di due avversari, apre per El Shaarawy che colpisce di prima, altra grande parata di Reina
79': torna a far paura la Lazio, sempre su iniziativa di Felipe Anderson che salta pulito Vina (già ammonito), filtra per Immobile che calcia e trova la respinta di Rui Patricio
73': miracolo di Reina! Zaniolo fa tutto bene, arriva in area e lascia partire una botta incredibile di destro ad incrociare, ma il portiere spagnolo vola e salva la Lazio
71': la Roma è totalmente in partita. Mkhitaryan riceve un lancio lungo, entra in area e tenta la conclusione sul primo palo troppo complicata però
69': RIGORE REALIZZATO DA VERETOUT! 
67': check del Var per un altro contatto su Zaniolo in area di rigore, Guida in diretta ha fischiato il rigore che resta comunque dubbio
63': GOL DELLA LAZIO! Altra verticalizzazione geniale di Luis Alberto che mette la palla alle spalle di Mancini trovando Immobile. Il numero 17 biancoceleste sfida il difensore della Roma, finta il tiro e appoggia a Felipe Anderson che a porta praticamente vuota fa 3-1
60': ottima azione nello stretto della Lazio. Luis Alberto serve tra le linee Pedro che si appoggia a Immobile che non chiude l'uno due, ma con la suola si sposta il pallone illudendo Mancini, il tiro però non è dei migliori
51': risponde subito la Roma, ancora su angolo. Mancini spizza la palla che arriva sui piedi di Veretout, che preso in controtempo non riesce a controllarla
49': incredibile opportunità per la Lazio. Punizione dalla trequarti battuta in mezzo, salta più in alto di tutti Milinkovic-Savic che spizza di testa, la palla va verso il secondo palo dove Immobile tutto solo colpisce al volo non trovando lo specchio della porta

Fine primo tempo:
45 minuti spettacolari all'Olimpico, atmosfera incandescente.
Ritmi alti per tutta la prima frazione di partita, con i biancocelesti che giocano meglio nella prima parte sfruttando le palle recuperate e le verticalizzazioni.
La Roma però è sempre rimasta in partita e come spesso succede nei big match sono gli episodi a cambiare le sorti della gara.
Un gol tutto sommato meritato dei giallorossi che riaprono un derby che avrà sicuramente ancora molto da dire nel secondo tempo.
Grande prova per adesso di Felipe Anderson e di Milinkovic-Savic.

41': GOL DELLA ROMA! Proprio sul calcio d'angolo guadaganto da Mkhitaryan, Veretout lo batte sul primo palo dove Ibanez anticipa tutti e con la spizzata riapre il derby
40': grande occasione per la Roma. Un rimpallo tra Marusic e Vina favorisce El Shaarawy che entra in area, appoggia dietro per Mkhitaryan che calcia in porta, provvidenziale però Acerbi a respingere in angolo
37': ancora pericolosissima la Lazio sempre con l'asse Milinkovic-Felipe Anderson che recuperano palla a centrocampo; il primo serve Immobile che entra in area, ma da due passi calcia malissimo
28': palo di Zaniolo! Roma pericolosa su corner, il numero 22 colpisce di testa, ma becca il legno con Reina che poi blocca la palla
20': proteste dei giallorossi per un contatto in area di rigore in cui Zaniolo è stato atterrato da Hysaj perdendo poi il pallone che ha scaturito il contropiede del gol. Per il Var non è rigore e quindi gol convalidato alla Lazio
19': RADDOPPIO LAZIO! 19 minuti di fuoco, ritmi altissimi, cambi di fronte continui, ma ad approfittarne sono i biancocelesti. Contropiede perfetto con Immobile che pesca proprio l'ex Pedro che di prima trova l'angolino e fa 2-0
10': GOL DELLA LAZIO!: Immobile esce dall'area per prendere il pallone, lo appoggia a Felipe Anderson che mette una grande palla in area dove Milinkovic-Savic si inserisce perfettamente e di testa anticipa l'uscita di Rui Patricio sbloccando il derby. Il portiere portoghese con i pugni stende il giocatore avversario che per un attimo resta a terra tra la preoccupazione dei suoi compagni
5': grande verticalizzazione di Luis Alberto che premia l'inserimento di Immobile, chiuso però tempestivamente da Ibanez

Formazioni ufficiali:

Lazio: Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.  All. Sarri

Roma: Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Mkhitaryan, El Shaarawy; Abraham.  All. Mourinho