Addio a Cesare Montalbetti, ideò le copertine dei cd di Battisti e De Andrè

L'autore e regista si è spento ieri, 23 febbraio 2015, all'Ospedale di Arona in provincia di Novara dopo una breve malattia.

Cesare Montalbetti

Cesare Montalbetti

Desk2 24 febbraio 2015

Si è spento ieri, 23 febbraio 2015 all’età di 69 anni dopo una breve malattia all’Ospedale di Arona (Novara), dopo una breve malattia, Cesare Montalbetti, fotografo e regista, famoso per avere collaborato con importanti cantanti italiani e stranieri ma soprattutto per aver ideato e realizzato tantissime copertine di dischi, entrate nell'immaginario collettivo di tutti gli italiani.



Nato a Milano l'1 aprile del 1946, Montalbetti - conosciuto anche come Cesare Monti o Caesar Monti - ha collaborato con Lucio Battisti, Equipe 84, Premiata Forneria Marconi, Banco del Mutuo Soccorso, Formula 3, Ivano Fossati, Oscar Prudente, Adriano Pappalardo, Bruno Lauzi, Dik Dik, Edoardo Bennato, Enzo Jannacci, Pino Daniele, Mia Martini, Eugenio Finardi, Area, Demetrio Stratos, Pierangelo Bertoli, Angelo Branduardi e Fabrizio De André




A dare l'annuncio della scoparsa è stato "Pietruccio" fratello del regista, che su Facebook ha scritto: “Mio fratello Cesare Monti (Montalbetti) è morto dopo una breve ma violenta malattia. Io lo voglio ricordare per il suo impegno morale e la sua bravura nel valorizzare attraverso le sue immagini le copertine di Battisti, Pino Daniele, il Banco, la PFM, Fabrizio de André e molti altri, dando molto di più di quello che ha ricevuto”.