Da Peter Gabriel a Cristiano De Andrè, tra musica e amicizia

Tredici anni fa, per tappare il buco di Raf, Peter Gabriel suonò gratis alla festa di Arzachena. Adesso Cristiano De Andrè suonerà gratis ad Aglientu.

redazione 4 agosto 2015

di Francesco Giorgioni


 



Tredici anni fa, la star della musica world Peter Gabriel si offrì di fare il tappabuchi per la festa patronale di Arzachena: era in programma un concerto di Raf, all’anagrafe Raffaele Riefoli, ma poi a Raffaele Riefoli – che aveva appena vinto il Festivalbar, edizione 2002 – passò la voglia e annunciò che in Sardegna proprio non ci poteva venire. Gli organizzatori si videro spiazzati, ma quando tutto sembrava perduto il capo dell’ufficio tecnico Antonello Matiz ne parlò col suo amico Gabriel, ex leader dei Genesis, titolare di una villa sulla costa tra Arzachena e Palau. E Gabriel rispose che Raf lo avrebbe rimpiazzato lui. Senza chiedere un centesimo e presentando in anteprima mondiale il suo ultimo disco. Fu, ovviamente, un caso mediatico internazionale.


 


Veniamo al presente. Il 13 di agosto, ad Aglientu, sono attese migliaia di persone (non è affatto un’esagerazione) per la festa del Turista organizzata dalla Pro Loco.

Questa festa la fanno da 43 anni e non se ne è mai persa neppure un’edizione tra le nebbie della noia o della stanca abitudine. Mettono sulle griglia quintali di salsiccia, altrettanti di formaggio ne riducono in cubetti per deliziare gli ospiti. Poi musica e spettacolo.

È una festa dell’amicizia e dell’ospitalità, è un abbraccio per chi sceglie quei luoghi per le proprie vacanze.

La festa la fanno tra le vie del paese e nella piazza, sotto al campanile della chiesa, ad una quindicina di chilometri dalle straordinarie coste che Aglientu può vantare. Eppure, ogni anno i visitatori aumentano, a dimostrazione che ci si può divertire anche lontano dal mare, anche nella Gallura di Porto Cervo e Porto Rotondo.

Aglientu è un paese di mille abitanti e la Pro Loco di fondi ne ha pochi.

Serviva una star musicale per concludere la serata in bellezza, ma i cachet erano tutti fuori dal budget disponibile. Ed il problema, esaminato a fondo, sembrava irrisolvibile.


 


Allora si è fatto avanti Cristiano De André.

Ne ha parlato col suo amico Quinto Zizi, presidente della Pro Loco, e ha offerto il suo concerto gratis per la Festa del Turista. Sarà che Cristiano ad Aglientu è residente, sarà che ci è cresciuto da quando il padre decise di stabilirsi in Gallura, trovando ispirazione per pezzi come Il Pescatore, Amico Fragile, Monti di Mola e Zirichiltaggia. Sia quel che sia, con il cachet di Cristiano ad Aglientu ci avrebbero pagato buona parte delle feste e delle sagre del programma estivo.

E così la Pro Loco di Aglientu, per la Festa del Turista del 13 agosto, avrà il suo concerto. Offerto da un artista di fama che ha dato il suo contributo alla buona riuscita della manifestazione.

Senza chiedere un centesimo, come un qualunque volontario della Pro loco di Aglientu.