Adriana Asti: "Sto meglio, pronta a tornare a teatro"

La Asti ha espresso il suo ringraziamento in un messaggio al personale medico ed infermieristico dopo la sua dimissione in seguito a un intervento all'anca.

Adriana Asti

Adriana Asti

Per fortuna una bella notizia. Adriana Asti sta bene e non ha nessuna intenzione di smettere di recitare. Dopo un intervento chirurgico ortopedico all'ospedale di Perugia la grande attrice ha ringraziati la struttura "per le cure al corpo e allo spirito". E si è detta pronta a tornare in teatro per il Festival di Spoleto.

La Asti ha espresso il suo ringraziamento in un messaggio al personale medico ed infermieristico dopo la sua dimissione in seguito a un intervento all'anca condotto dal professor Auro Caraffa. "Voglio essere in forma - ha annunciato l'attrice - per l'8 luglio, quando al Festival di Spoleto presenterò un libro ed un video con Ernesto Galli della Loggia". Per Giorgio Ferrara, direttore del Festival di Spoleto e marito della Asti, "servizi sanitari e cultura sono i fiori all'occhiello dell'Umbria". "In questo ospedale - ha concluso la Asti - gli operatori sanitari non si preoccupano solo del corpo, ma curano anche la relazione umana, l'aspetto psicologico"