Da De Andrè a Tenco: nei licei ora si studiano i grandi cantautori italiani

Iniziativa della regione Liguria pe far conoscere sei grandi cantautori (Fabrizio De André, Ivano Fossati, Gino Paoli, Luigi Tenco, Bruno Lauzi e Umberto Bindi) ai ragazzi.

Fabrizio De André

Fabrizio De André

globalist 19 settembre 2016

È stato presentato oggi, 19 settembre 2016, una nuova e bellissima iniziativa dal titolo “Cantautori nelle scuole”: il progetto - promosso da Regione Liguria insieme a Dori Ghezzi -  prevede che sei grandi artisti liguri, Fabrizio De André, Ivano Fossati, Gino Paoli, Luigi Tenco, Bruno Lauzi e Umberto Bindi, diventino ufficialmente materia di studio in altrettanti licei genovesi. Ogni cantautore sarà presentato con una lezione ad hoc, tenute da musicisti, esperti e critici musicali.


L’idea era nata lo scorso anno in occasione di Expo Milano durante una serata dedicata all’indimenticato e indimenticabile Faber ed è stata lanciata nel 20esimo anniversario della pubblicazione del suo ultimo disco “Anime salve”: proprio i testi di quello che può essere considerato il testamento musicale di De André saranno oggetto di analisi da parte degli studenti.


La presentazione è avvenuta oggi al Liceo classico “Cristoforo Colombo” di Genova, che fu la scuola dove si formò proprio Fabrizio De André. Tra i primi appuntamenti in programma c’è quello previsto per giovedì prossimo, 22 settembre, in cui Ivano Fossati racconterà ai ragazzi come può nascere una canzone. La sua lectio magistralis si intitolerà “La costruzione di un canzone”, che si rifà a un famosissimo suo brano, “La costruzione di un amore”.