Omaggio a Franca Valeri per i suoi 100 anni: attrice, autrice, regista e molto più

Nata a Milano il 31 luglio 1920. Colta e di buone letture, con una passione per il poeta francese Paul Valery. ed è proprio da qui che nasce il suo nome d'arte.

Franca Valeri

Franca Valeri

globalist 31 luglio 2020

Franca Maria Norsa, in arte Franca Valeri, la "signorina Snob" ha compiuto 100 anni. Attrice, autrice e regista molto amata dal suo pubblico, non ha mai smesso di recitare.

Celebri le le sue imitazioni e l'ironia tagliente. Ancora oggi, è una delle più grandi protagoniste dello spettacolo italiano.
L'attrice ammette: "L'affetto del pubblico è il mio vero premio alla carriera".
Franca Maria Norsa nasce a Milano il 31 luglio 1920. Colta e di buone letture, con una passione per il poeta francese Paul Valery. ed è proprio da qui che nasce il suo nome d'arte.
Non tutti sanno che la valeri è stata bocciata all'esame di ammissione all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica di Roma.
Ma non si è data per vinta. Franca rivela subito le sue doti satiriche nei salotti mondani e intellettuali milanesi, dove dà vita a personaggi ispirati a frivolezze e ipocrisie dell'ambiente borghese.
Poi la svolta: la trasmissione radiofonica "Il rosso e il nero" dove per la prima volta fa conoscere al grande pubblico il personaggio della Signorina Cesira, che in tv diventa la nevrotica 'Signorina Snob'.
Nel 1951, fonda il Teatro dei Gobbi con Alberto Bonucci e Vittorio Caprioli, suo futuro marito. Nello stesso anno interpreta il suo primo film, "Luci del varietà", di Alberto Lattuada e dell'esordiente Federico Fellini; seguono "Il segno di Venere" (1955), "Il bigamo" (1955), "Il vedovo" (1959), "Parigi o cara" (1962) e "Io, io, io... e gli altri" (1965).
Molte le amicizie e collaborazioni importanti come con Vittorio De Sica e Alberto Sordi. Debutta in televisione nel 1954.E subito la Signorina Snob si consacra fra le icone nazionali. Nasce la fortunatissima Signora Cecioni (1960), la popolana romana perennemente al telefono con "mammà".
Franca non si nega alla televisione. Nel 1995 è coprotagonista con Gino Bramieri della sit-com di Canale 5 "Norma e Felice" e poi anche la fortunata fiction "Caro maestro".
Nel 2000 recita con Nino Manfredi in "Linda, il brigadiere e...", fiction di Raiuno, e nel film tv "Come quando fuori piove", diretto da Mario Monicelli. Nel 2001 è tra i volti di "Compagni di scuola" su Raidue.
Ma non finisce qui, Franca valeri è anche autrice di commedie di successo come: "Lina e il cavaliere", "Meno storie", "Tosca e le altre due" e "Le Catacombe", fino all'ultimo "Il cambio dei cavalli".