Lukaku punta l'indice: "Serie A e Uefa dovevano fare di più contro il razzismo"

L'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku torna a parlare degli insulti negli stadi e della sfida contro il Cagliari quando alcuni tifosi gli rivolsero ululati

Lukaku

Lukaku

globalist 15 novembre 2019
Un attacco al sistema calcio che troppo spesso si volta dall’altra parte: ''Il razzismo in Italia? A Cagliari è stato il momento difficile, i giocatori mi avevano avvertito prima di andare in Italia, la Serie A e la Uefa dovevano fare di più'': l'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku torna a parlare del razzismo negli stadi di Serie A e della sfida contro il Cagliari quando alcuni tifosi gli rivolsero ululati razzisti.
''Puoi alzare un cartello con scritto 'no al razzismo' ma devi davvero combatterlo. L'Italia però mi piace, le persone per strada sono molto gentili con me e piace anche alla mia famiglia''.