Il ricordo di Morricone: "Ezio Bosso una luce nella musica con tanta voglia di brillare"

Ennio Morricone, uno dei più grandi compositori italiani di tutti i tempi e vincitore, parla ad Huff Post della scomparsa del pianista Ezio Bosso.

Ennio Morricone

Ennio Morricone

globalist 15 maggio 2020

“Ezio Bosso? Non lo conoscevo personalmente, ma solo di nome e per il suo grande valore. Era amato da tutti e in tantissimi amavano la sua musica. Era una luce con tanta voglia di brillare”


Dalla sua casa romana, risponde al telefono a Giuseppe Fantasia dell’HuffPost Ennio Morricone, uno dei più grandi compositori italiani di tutti i tempi e vincitore, tra gli innumerevoli premi e riconoscimenti, anche di un Oscar alla Carriera nel 2007 e di un Oscar per la Migliore Colonna Sonora per “The Hateful Eight” di Tarantino nel 2016. 


“Mi dispiace tantissimo per questa perdita. Viene a mancare un buon musicista e stando a quanto mi dicevano di lui una grande persona. Di Bosso resterà il ricordo a lungo, perché persone così sono rare da incontrare. Ho letto che dopo questa pandemia sarebbe voluto uscire e, come molti, riabbracciare gli amici, i musicisti, persino un albero. Il mio abbraccio e non solo il mio adesso va a ai suoi familiari e in qualche maniera anche a lui. Faceva commuovere e continuerà a farlo, perché la musica ha una magia unica: continuare emozionare oltre la vita stessa”.