Dopo le ultime minacce, assegnata una scorta al Presidente del Cinema America Valerio Carocci

Valerio Carocci, 30 anni, è preso di mira sia dall'estrema destra sia, a quanto sembra, anche da alcuni esponenti di centri sociali di estrema sinistra. 

Valerio Carocci

Valerio Carocci

globalist 31 luglio 2020

Dopo l'aggressione della scorsa settimana, è scattata la scorta per il Presidente del Piccolo America Valerio Carocci, 30 anni, preso di mira sia dall'estrema destra sia, a quanto sembra, anche da alcuni esponenti di centri sociali di estrema sinistra. 

"Vogliamo però sottolineare che non c’è in atto nessuna contrapposizione tra Piccolo America e centri sociali – avevano precisato su Twitter i ragazzi dell’America – minacce e aggressioni sono a opera di un singolo individuo, per quanto sappiamo estraneo da anni a qualunque attività politica”. Oltre agli insulti, il 30enne avrebbe ricevuto anche minacce di morte, dal “ti ammazzo” a “devi morire”. Da qui la decisione di assegnargli una scorta. In passato anche la ex fidanzata del ragazzo fu aggredita e intimidita.