Von der Leyen dà uno schiaffo a Lagarde: "Daremo all'Italia tutto quello che chiede"

"Siamo pronti ad aiutare l'Italia con tutto quello di cui ha bisogno, in questo momento è colpita severamente dal virus"

Von der Leyen

Von der Leyen

Irene Gianeselli 13 marzo 2020

La risposta dell’Ue in termini economici alla diffusione del coronavirus. È quanto illustreranno oggi in conferenza stampa a Bruxelles, a partire dalle 13, la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, e i vicepresidenti esecutivi della Commissione Valdis Dombrovskis e Margrethe Vestager. 


"Massima flessibilità" nell'applicazione del Patto di Stabilità e per gli aiuti di Stato destinati a far fronte alle conseguenze del Coronavirus. E' quanto assicurato oggi dalla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen.


"Siamo pronti ad aiutare l'Italia con tutto quello di cui ha bisogno, in questo momento è colpita severamente dal virus, sosteniamo tutto quello di cui ha bisogno e tutto quello che chiederà. Il prossimo potrebbe essere un altro Stato membro": ha aggiunto von der Leyen.


"Alcuni controlli possono essere giustificati - ha affermato - ma un divieto generale di viaggio non è considerato efficace dall'Oms e ha un impatto sociale ed economico notevole, oltre a sconvolgere la vita delle imprese e delle persone. Le misure adottate devono essere proporzionate"