Bellanova come tutti i renziani si schiera con Fca: "Incomprensibile chiacchiericcio"

La ministra dell'Agricoltura: "Fca va messa nella condizione di accedere ai prestiti, come tutte le altre imprese che si impegnano a rispettare le regole"

Matteo Renzi e Teresa Bellanova

Matteo Renzi e Teresa Bellanova

globalist 18 maggio 2020

Anche lei come tutti i renziani. Perché, diciamolo chiaramente, al momento i renziani sono un monolite: Renzi dà la linea e gli altri la postano avanti senza dissensi.


Così anche la ministra dell'Agricoltura


"Ma senza un prestito i lavoratori italiani e sono più forti o più deboli ? E le aziende dell'indotto saranno più forti o più deboli? Io dico che sono più deboli. E allora dico non sprechiamo tempo e non diamo alle persone l'idea di una politica che si consegna ad un chiacchiericcio incomprensibile ai più ".
Così la ministra dell'Agricoltura Teresa Bellanova, dai microfoni di Zapping, prende posizione a favore di Fca e della legittimità di accedere al prestito previsto dal Dl liquidità.
"Fca va messa nella condizione di accedere ai prestiti, come tutte le altre imprese che si impegnano a rispettare le regole", prosegue ribadendo che" serve una discussione di merito", sul tema: "chi fa investimenti in Italia raffrorza i posti di lavoro", dice estendendo per questo la possibilità di prevedere l'accesso ai prestiti" anche alle imprese non italiane che hanno stabilimenti in Italia".