L'ex pugile Mayweather nella bufera per una festa in piscina in piena emergenza Coronavirus

Il miliardario pugile Floyd Mayweather al centro della cronaca per una festa in piscina organizzata in Arizona con altre decine di persone, senza guanti né mascherine

Floyd Mayweather

Floyd Mayweather

Globalsport 25 maggio 2020Globalsport
L'ex campione di pugilato Floyd Mayweather nell'occhio del ciclone dei media statunitensi per un filmato condiviso sui social che lo ritrae senza mascherina né guanti mentre partecipa a un 'pool party' assieme ad altre decine di persone in Arizona. 
La zona sarebbe una delle più colpite, con 16.000 contagiati (più altri 431 casi rilevati sabato, giorno della festa in piscina) e circa 800 morti.
Il video dell'accaduto è stato postato dallo stesso pugile sui propri canali social, e poi prontamente cancellato una volta infuriata la polemica.
Mayweather avrebbe poi concluso la giornata in discoteca.
Tutto questo nel bel mezzo della pandemia, che negli Usa fa registrare il più alto numero di contagi al mondo, ben 1,6 milioni con quasi 100.000 vittime.