L'Onu "Bisogna aspettarsi molti eventi meteo estremi nel 2020"

La situazione, peraltro, è destinata a peggiorare ancora

Eventi meteo estremi

Eventi meteo estremi

globalist 16 gennaio 2020
Secondo i dati di Nasa e Noaa (National Oceanic and atmospheric administration) gli ultimi cinque anni sono stati i più caldi dal 1880, cioè da quando vengono registrate le rilevazioni delle temperature sul pianeta. Le due agenzie sottolineano inoltre che il 2019 è stato il secondo anno dopo il 2016 per record di temperatura terrestre, confermando il trend del riscaldamento graduale del pianeta. 

La situazione, peraltro, è destinata a peggiorare ancora: secondo l'Organizzazione meteorologica mondiale dell'Onu, "con le attuali emissioni di gas serra siamo diretti verso un aumento della temperatura dai 3 ai 5 gradi entro la fine del secolo". Finora la temperatura media globale è già "aumentata di circa 1,1 gradi centigradi dall'era  preindustriale e il calore dell'oceano è al livello record".


Anche per questo, mette in guardia il segretario generale dell'organizzazione, Petteri Taals, "purtroppo ci aspettiamo molti eventi meteo estremi nel 2020 e nelle prossime decadi".