Erdogan senza freni: "I paesi che ci danno lezioni sui curdi hanno un passato da invasori"

Il sultano difende la guerra nel nord della Siria: "Quelli che ci hanno imposto un embargo sulle armi per l'operazione Fonte di Pace hanno dato armi ai terroristi in Ruanda"

Erdogan

Erdogan

globalist 19 ottobre 2019
Un mezzo dittatore che ha imbavagliato la stampa, represso il popolo turco che sostiene i partiti d’opposizione o osa criticarlo e, ovviamente, repressone dei curdi.
E come tutti i mezzi dittatori accusa gli altri invece di giustificarsi lui: i Paesi che "oggi vogliono darci lezioni hanno quasi tutti un passato di massacri, invasioni e colonizzazioni".
Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, tornando ad accusare i Paesi occidentali che in questi giorni hanno criticato duramente l'offensiva di Ankara contro i curdi nel nord-est della Siria.
"Quelli che ci hanno imposto un embargo sulle armi per l'operazione Fonte di Pace hanno dato armi ai terroristi in Ruanda" in passato, ha aggiunto Erdogan in un intervento a un forum con leader africani a Istanbul.