Francia e Qatar: tribunale internazionale per processare i foreign fighter dell'Isis

Intanto la Turchia ha avviato il rimpatrio di altri otto foreign fighter dello Stato islamico: si tratta di sette cittadini tedeschi e uno del Regno Unito.

Miliziani dell'Isis

Miliziani dell'Isis

globalist 14 novembre 2019

Una scelta che appare inevitabile e dovrebbe avere l’appoggio di quasi tutti i paesi: Francia e Qatar stanno lavorando all'ipotesi di un tribunale internazionale per processare i foreign fighter dell'Isis invece di lasciarli giudicare dai rispettivi Paesi.

Lo scrive il New York Times, citando fonti diplomatiche, nel giorno del vertice della coalizione globale anti-Isis a Washington.


Intanto la Turchia ha avviato il rimpatrio di altri otto foreign fighter dello Stato islamico: si tratta di sette cittadini tedeschi e uno del Regno Unito.