Trump il guerrafondaio: "Abbiamo speso tanto in armi, le useremo contro l'Iran"

Il miliardario xenofobo continua la sua campagna elettorale aperta con il sangue e si vanda della potenza militare americana: "Siamo i più grandi"

Donald Trump

Donald Trump

globalist 5 gennaio 2020

Minacce più per galvanizzare l’elettorato interno che per dire cose vere. Ma comunque parole sconsiderate da parte del presidente di una nazione importante: "Gli Stati Uniti hanno appena speso due trilioni di dollari in equipaggiamenti militari. Siamo i più grandi e di gran lunga i migliori al mondo! Se l'Iran attacca una base americana, o qualsiasi americano, invieremo alcune di quelle nuove meravigliose attrezzature, e senza esitazione!".



Lo ha scritto il presidente americano Donald Trump su Twitter.
E ha poi aggiunto.
"Ci hanno attaccato e noi abbiamo contrattaccato. Se attaccano di nuovo, cosa che consiglio vivamente di non fare, li colpiremo più forte di quanto non siano mai stati colpiti prima!". Lo scrive il presidente americano Donald Trump su Twitter.
L'Iran: "Gli Usa non avranno il coraggio di colpire 52 siti"
Gli Usa non avranno il "coraggio" di colpire 52 siti in Iran, come minacciato dal presidente americano. Lo ha detto il generale Abdolrahim Moussavi, comandante dell'esercito iraniano. "Dicono questo
genere di cose per distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica mondiale dal loro atto odioso e ingiustificabile", ha spiegato, riferendosi all'uccisione del generale Soleimani.