Nancy Pelosi contro Trump per l'omicidio Soleimani: "Raid sproporzionato e provocatorio"

La leader democratica, ha fatto votare alla Camera una risoluzione per impedire al presidente di intraprendere azioni militari contro l'Iran senza l'assenso del Congresso

Nancy Pelosi

Nancy Pelosi

globalist 9 gennaio 2020
Un irresponsabile: “Io prego per la pace". E' quanto ha detto la Speaker Nancy Pelosi, tornando a criticare "il raid sproporzionato, provocatorio" ordinato da Donald Trump "senza consultare il Congresso" e mettendo "a rischio l'America".
"Impedire la guerra è la nostra principale priorità", ha detto ancora durante una conferenza stampa, ribadendo che la morte del generale Qassem Soleimani "non ha reso gli Stati Uniti più sicuri".
La leader democratica, che ha fatto votare alla Camera una risoluzione per impedire al presidente di intraprendere azioni militari contro l'Iran senza l'assenso del Congresso, ha rivendicato come una politica estera responsabile debba spingere per far rientrare le tensioni e fermare il rischio di conflitto. Ed ha sottolineato che questo non si deve fare perché "abbiamo fiducia nelle buone intenzioni dell'Iran" o perché non si abbia presente il ruolo negativo del generale Soleimani.

"Non ci aspettiamo niente da loro, ma ci aspettiamo queste cose da noi", ha concluso.