Le Sardine: "Moro e Impastato uccisi dalla mafia". Poi le scuse per l'errore

Un tweet un po' frettoloso poi prontamente cancellato. “Un tweet uscito per errore, non pronto per la pubblicazione. Perdonateci. 
La parola ‘ammazzati’ doveva essere al singolare".

Sardine

Sardine

globalist 9 maggio 2020

Hanno fatto confusione ma si sono corretti subito e hanno anche chiesto scusa. Sono cose che capitano in totale buonafede. E pazienza.


I ragazzi del Movimento avevano scritto sui social nel Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo interno e internazionale, e delle stragi che si celebra il 9 maggio, anniversario della morte di Aldo Moro e di Peppino Impastato.
“Un tweet uscito per errore, non pronto per la pubblicazione. Perdonateci. 
La parola ‘ammazzati’ doveva essere al singolare. Solo Impastato è stato ucciso dalla mafia. Un grave errore di battitura, mai metteremmo in dubbio la storia e condanniamo l’operato della mafia e delle Br”.
Così il movimento delle Sardine scrive su Twitter dopo un post pubblicato per sbaglio nel giorno dedicato alle vittime del terrorismo.
In precedenza sul profilo ufficiale delle Sardine era apparso un tweet (poi cancellato) che recitava: “In un’epoca dove l’assenza di memoria è uno dei nemici peggiori di questo Paese, vale sempre la pena ricordare #AldoMoro e #PeppinoImpastato ammazzati dalla Mafia”.