Parolaccia a Mezzogiorno in famiglia: Amadeus chiede scusa

Nuova gaffe in diretta, stavolta su Ra2. Il conduttore ha chiesto subito scusa dopo che in rete si era scatenato il putiferio

Amadeus

Amadeus

globalist 10 maggio 2016

Dopo la bestemmia di Capodanno, la Rai scivola in una nuova gaffe. Protagonista Amadeus, che sabato 7 maggio in coda ai saluti di 'Mezzogiorno in famiglia', in onda su Rai2, dopo aver augurato buon appetito ai telespettatori, si è lasciato scappare una parolaccia mentre canticchiava il ritornello 'Vorrei la pelle nera', convinto di avere a quel punto il microfono spento. Lo scivolone non è sfuggito alla Rete. "#amadeus sul nero ha appena cantato "vorrei la m... nera" @rai2infamiglia ... subito su @Striscia grande Ama", ha scritto su Twitter l'utente L.A.Confusione. Il tg satirico di Canale 5 ha subito raccolto l'invito trasmettendo il frammento incriminato della trasmissione nella rubrica "Segnalati da Voi: carrellata di 'gustosi' errori visti in tv".

Oggi Amadeus si è scusato, spiegando che si è trattato di una leggerezza frutto della convinzione che il programma fosse già terminato. "Sabato scorso al termine della trasmissione da me condotta 'Mezzogiorno in famiglia' ho stupidamente utilizzato per gioco, certo che la diretta fosse terminata, una espressione poco carina andata purtroppo in onda a schermo scuro. E' stata una leggerezza di cui voglio scusarmi con i telespettatori e con la Rai".