Finalista a Miss Italia attaccata dai razzisti: "Non sei una bellezza italiana"

Sevmi Tharuka Fernando, nata a Padova e di origini cingalesi, è stata attaccata dagli hater razzisti. Lei risponde: "me ne infischio"

Sevmi Tharuka Fernando

Sevmi Tharuka Fernando

globalist 4 settembre 2019
La ventenne padovana Sevmi Tharuka Fernando è tra le finaliste di Miss Italia ma in queste ore si sono registrati molti attacchi d'odio nei suoi confronti a causa del colore della pelle: Sevmi infatti, nata a Padova e residente a Villanova di Camposanpiero, ha origini cingalesi - i genitori sono arrivati in Italia dallo Sri Lanka circa 30 anni fa - e questo tanto è bastato ai troll razzisti per accusarla di non essere una vera 'bellezza italiana'. 
A incoraggiare e sostenere Sevmi su Instagram è intervenuta Miss Italia 1996, Denny Mendez, anche lei oggetto di polemiche a suo tempo, ma non così violente come di questi tempi sui social. "Auguri! In bocca al lupo", scrive la Mendez; "Grazie infinite Viva il lupo!", risponde la giovane miss, modella per una scuola di hair stylist. 
"Purtroppo ci sono ancora tanti pregiudizi, tanta gente non accetta che io sia italiana solo perché ho la pelle scura. Fossi stata figlia di genitori tedeschi e fossi nata in Italia, sono convinta che questa discriminazione non sarebbe mai nata" ha detto la ragazza, che continua: "È successo varie volte da quando ho vinto la prima fascia alle selezioni locali del concorso, e anche recentemente. Sono persone che mi scrivono in privato per non esporsi ma la questione non cambia. Partecipo al concorso anche per abbattere queste discriminazioni e continuo per la mia strada. Se qualcuno mi critica significa che sono stata notata tra le tante. Cosa ho risposto? Ignoro questi attacchi, perché credo che chi è così tarato non cambierà mai idea. Me ne infischio e vado avanti".