Morta la scienziata Katherine Johnson: la sua storia ispirò il film "Il diritto di contare"

La donna afro-americana che giocò un ruolo fondamentale per le missioni spaziali della Nasa è scomparsa a 101 anni.

Katherine Johnson

Katherine Johnson

globalist 24 febbraio 2020

Lutto negli Stati Uniti dove oggi si apprende della morte di Katherine Johnson matematica, fisica e informatica operante nella NASA.


Scomparsa all’età di 101 anni a New York, la Johnson, originaria della Virginia diede un contributo fondamentale per i viaggi spaziali grazie ai suoi lavori di calcolo, compiuti insieme ad un team di lavoro di donne afroamericane composto anche da Dorothy Vaughan e Mary Jackson.


La sua storia e quelle delle colleghe, segnata dalle discriminazioni nell’America suprematista degli anni ‘50 è stata raccontata nel film “Il diritto di contare”, uno dei più blasonati nel 2016, dove la Johnson è stata interpretata dall’attrice Taraji P. Henson.


Nel 2015 l’allora presidente statunitense Barack Obama l’ha insignita della Medal of Freedom, la più alta onorificenza civile negli Stati Uniti.