Il virologo Robert Gallo insiste: "Il vaccino anti-polio può essere efficace contro il Covid-19"

Il virologo scopritore dell'Hiv come causa dell'Aids: "Il vaccino anti-polio assicura una sorta di immunità innata alla popolazione"

Robert Gallo

Robert Gallo

globalist 27 maggio 2020
Robert Gallo, il virologo e immunologo americano co-scopritore dell'Hiv come causa dell'Aids, ha dichiarato che si stanno svolgendo "sperimentazioni con alcuni potenziali vaccini, ma non si sa ancora se saranno efficaci, sicuri o se avranno effetti collaterali. Dovremo aspettare. Un'altra possibilità è che ci siano altri tipi di protezione a livello endemico che assicurano una sorta di immunità innata alla popolazione. È quel che proponiamo di fare con il vaccino antipolio per via orale".
"Ci sono vari fattori da considerare - sostiene Gallo - sul perché c'è una variazione tra le diverse zone: in primis il vaccino antipolio per via orale costa poco, è disponibile in grandi quantità, è semplice da assumere. Basta sciogliere una compressa sulla lingua, inoltre è ampiamente dimostrato che è sicuro e per chi ha già fatto il vaccino antipolio, come nel nostro caso in Occidente, non rappresenta quasi alcun pericolo o comunque i rischi sono estremamente bassi".