Insulti a Mattarella, Carola Rackete e Ilaria Cucchi: l'odio in rete dei pinguini

Si dichiarano sostenitori di Matteo Salvini e Giorgia Meloni, hanno creato diversi gruppi chiusi dopo che Facebook ha bloccato la pagina ufficiale.

I pinguini

I pinguini

globalist 16 gennaio 2020

In teoria sono le risposte di destra alle Sardine. In pratica è un piccolo fenomeno social che però spargono odio e contribuiscono a inquinare la rete con insulti, auguri di morte o altro.



Insultano Mattarella, si accaniscono contro Ilaria Cucchi, si dichiarano sostenitori di Matteo Salvini e Giorgia Meloni.
Sono i "Pinguini" e negli ultimi mesi, sui social, hanno creato diversi gruppi chiusi, dopo che Facebook ha bloccato la pagina ufficiale.


Alessio Lasta ha parlato con l'amministratore della pagina "Pinguini Estensi", un noto edicolante del centro di Ferrara.