Il vice-sindaco leghista di Ferrara contro Piazzapulita: "Vi faremo un c**o così"

Nicola Lodi, detto Naomo, infuriato contro la televisione che ha fatto uscire il brutto affare del posto di lavoro offerto alla leghista dissidente perché se ne andasse dal consiglio

Il vice-sindaco di Ferrara, Nicola Lodi, detto Naomo

Il vice-sindaco di Ferrara, Nicola Lodi, detto Naomo

globalist 23 gennaio 2020
Volgare. Con precedenti penali. Il volto della Lega delle ruspe che si accompagna con la Lega che ama e ostenta le pistole.
Tanto da dire a La7: "La7 vi farò male. Vi faremo un culo così"
Così si è espresso Nicola Lodi, detto Naomo. E Piazzapulita ha commentato: “La delicata reazione del vicesindaco di Ferrara Naomo alla nostra inchiesta che dimostrava che il suo collega Solaroli ha offerto un lavoro a una consigliera leghista in cambio delle sue dimissioni”.
Che è successo? Alessio Lasta, l’autore dello scoop della scorsa settimana, è tornato a Ferrara, dopo la diffusione dell’audio in cui il vice-capogruppo della Lega in consiglio comunale Stefano Solaroli promette un posto di lavoro pubblico alla consigliera Anna Ferraresi in cambio delle sue dimissioni.
E che è emerso? Che a parte una auto-sospensione dagli incarichi, Solaroli è ancora nella Lega. E che il sindaco della cittadina estense, Alan Fabbri, non ha voluto prendere posizione.
E quindi l’inchiesta de La7 ha dato molto fastidio. Fino alla vergognosa reazione del vice-sindaco leghista.