Settimia Spizzichino, sentiamola e riflettiamo

Secondo quell'essere che ha cessato di vivere nei giorni scorsi la Spizzichino ha inventato il suo racconto come complice della menzogna delle camere a gas.

Giancarlo Governi 14 ottobre 2013
[b]di Giancarlo Governi[/b]



Secondo quell'essere vivente che ha cessato di vivere nei giorni scorsi, Settimia Spizzichino ha inventato il suo racconto come complice degli americani autori della colossale menzogna delle camere a gas, che in realtà erano enormi cucine per dar da mangiare agli internati.



Settimia ha inventato tutto, anche la sua famiglia sterminata che in realtà ha preferito rimanere a vivere in Germania o forse si è trasferita, insieme agli altri sei milioni di ebrei che mancarono all'appello, negli Usa nel paese del benessere. Ecco dove sono finiti i sei milioni di ebrei... ecco dove sono finiti i mille e passa deportati del 16 ottobre dal Ghetto di Roma.