Ex suore spose a Torino, la reazione del Papa: "Si è rattristato"

A dirlo è monsignor Becciu, rivelando la reazione del Papa alla notizia del matrimonio civile tra le due ex suore.

Suore in Vaticano, immagine d'archivio

Suore in Vaticano, immagine d'archivio

globalist 7 ottobre 2016

"Quanta tristezza sul volto del Papa quando gli ho letto la notizia delle due 'suore' spose!". A dirlo è monsignor Angelo Becciu il Sostituto alla Segreteria di Stato vaticana in un tweet riferendosi al matrimonio del 28 settembre tra due ex suore, Federica e Isabel, di 44 e 40 anni, che si sono dette sì nel Municipio di Pinerolo, nel Torinese.


Le due donne, che hanno abbandonato gli abiti da suore, si sono conosciute in Africa, durante una missione umanitaria in Guinea Bissau . "Ci siamo trovate a lavorare al fianco dei più poveri, come è sempre avvenuto da quando, ventenni, abbiamo preso il velo. Lì abbiamo capito che al mosaico della nostra vocazione si aggiungeva una nuova tessera", hanno ricordato in un’intervista rilanciata oggi da Repubblica.


Federica e Isabel hanno spiegato, adesso che si sono unite civilmente: "Il nostro amore è un dono di Dio: nessuno può impedirlo". Proprio durante l’intervista le due ex suore avevano chiamato in causa Papa Francesco, sperando nella sua comprensione. "Il Papa ha detto: 'Chi sono io per giudicare?'. Ecco: nessuno dovrebbe permettersi di giudicare. Quella frase ci ha aperto il cuore", avevano sottolineato con speranza le due spose. La risposta del Papa, seppure non direttamente, è arrivata e, come sempre, è di chiusura.