Caso Meredith: la Corte fissa l'udienza per la revisione del processo Guede

Il 20 dicembre la Corte d'appello di Firenze esamina l'istanza di revisione del processo a carico di Rudy Guede. Portavoce "primo passo verso riconoscimento innocenza".

Rudy Guede

Rudy Guede

globalist 17 novembre 2016

Fissata per il prossimo 20 dicembre l'udienza davanti alla Corte d'appello di Firenze per esaminare l'istanza di revisione del processo a carico di Rudy Guede, che sta scontando nel carcere di Viterbo 16 anni di reclusione per l'omicidio di Meredith Kercher, compiuto a Perugia nel novembre del 2007. Lo ha reso noto l'ufficio stampa dell'ivoriano.
"Si tratta di un primo passo importante verso il riconoscimento dell'innocenza di Rudy, anche se il percorso sarà lungo e complesso" ha sottolineato Daniele Camilli, portavoce di Guede.
"La Corte avrebbe potuto dichiarare anche d'ufficio l'inammissibilità dell'istanza e invece ha fissato l'udienza per discuterla" ha sottolineato l'avvocato Tommaso Pietrocarlo che ha curato l'atto insieme alla collega Monica Grossi. "Dagli atti - ha aggiunto - sembra proprio che un primo step sia stato superato. Vedremo".