Pubblica amministrazione addio! Meglio spendersi per Emergency

La lettera aperta di Agostino Miozzo, dirigente generale della Presidenza del Consiglio dei ministri, che ha scelto il volontariato.

Volontariato

Volontariato

globalist 24 dicembre 2016

Ecco la lettera aperta, scritta in occasione di Natale e in vista del 2017 da Agostino Miozzo, dirigente generale della Presidenza del Consiglio dei ministri, che ha scelto il volontariato.


---------------------------------------------------------


Cari amici


con questo messaggio desidero condividere con voi la mia decisione di lasciare la mia posizione di Dirigente Generale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.


Dal 1 gennaio 2017 mi unirò ad EMERGENCY, l'Organizzazione non Governativa fondata da Gino Strada, amico e collega che conosco da quasi trent'anni.


Ho preso questa decisione perché la mia esperienza e la mia storia professionale mi spingono a tornare in un ambiente a me più compatibile, dove poter dare il mio contributo umano e professionale e lavorare sentendomi veramente utile.


Al mio ritorno dalla straordinaria esperienza in Europa avrei operato volentieri all’interno della Pubblica Amministrazione occupandomi di questioni che attingono alle mie esperienze e competenze professionali come nell'ambito dell'attuale emergenza migranti, o nella risposta alle tante crisi conseguenti i conflitti nel Mediterraneo e in molte parti del mondo o anche nella gestione delle innumerevoli gravi emergenze così frequenti nel nostro Paese.


Avrei fatto ricorso all'esperienza maturata nei molti anni di lavoro come volontario in Africa prima e presso la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri poi, ai quasi dieci anni come Direttore Generale alla Protezione Civile, e agli anni passati come responsabile della gestione delle crisi all’interno dell’Unione Europea.


Ciò non è stato possibile, l’Amministrazione ha deciso altrimenti ed io, oggi più che mai, sento forte la necessità e l'urgenza di impegnarmi a favore degli ultimi della terra, di chi non ha diritti, di quanti hanno veramente bisogno di aiuto.


Per questi motivi sono veramente contento di mettermi a disposizione di EMERGENCY, tornando a condividere l'entusiasmo dei tanti volontari, giovani e meno giovani, che giorno dopo giorno svolgono un lavoro eroico in Italia e in quelle parti del mondo che soffrono gli effetti devastanti di guerre, calamità e miseria.


 


Un caro saluto a tutti voi, Buon Natale ed un felice anno nuovo


 


Agostino Miozzo