Bimbo con due madri: il caso divide il M5s dal tradizionalista Salvini

Il leader della Lega sul figlio di due mamme riconosciuto oggi a Torino: "finché campo i bambini avranno una mamma e un papà"

Le due mamme registrate oggi a Torino

Le due mamme registrate oggi a Torino

globalist 23 aprile 2018

La notizia che a Torino oggi la sindaca Chiara Appendino ha riconosciuto, per la prima volta in Italia, un bambino con due madri, è stata ovviamente commentata da Matteo Salvini, che -nessuna sorpresa- ha espresso la sua disapprovazione.

"Io ritengo che nella vita privata ognuno abbia il diritto di fare quello che vuole e ovviamente non bisogna discriminare in base alle scelte di vita, alle preferenze o agli orientamenti" ha detto il leader della Lega, continuando poi dicendo che "finché ho voce e finché campo difenderò il diritto di ogni bambino di avere una mamma e un papà".

Il tema delle adozioni omogenitoriali è l'ennesimo punto di distacco tra le due forze che si contendono la guida del paese: mentre la Appendino, dei cinque stelle, ha riconosciuto la genitorialità del bambino, la Lega continua sulla linea della totale chiusura.