"Lo Yoga è uno strumento del demonio": i fanatici di Imola scatenano l'ilarità del web

I manifesti sono stati affissi dal Gris, un gruppo ultracattolico ossessionato dai rituali pagani contrari alla fede cristiana. Che non esistono, ovviamente

Il manifesto anti-yoga

Il manifesto anti-yoga

globalist 7 ottobre 2018

Neanche lo yoga va bene, almeno se si vuole vivere secondo i dettami del Cristo: così la pensail gruppo Gris (Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-religiosa) che questa notte a Imola ha fatto comparire dei manifesti che hanno scatenato l'ilarità del web.


A quanto sostengono i fanatici, lo yoga non è un'antica quanto utile disciplina orientale che unisce esercizio fisico e rilassamento mentale, ma una vera arma del demonio attraverso la quale Satana può entrare più facilmente in noi. Lo spiega la signora Irma Milano, ex praticante di yoga, e modera il parroco Don Fabio Arlati, che non è nuovo alla battaglia alle discipline contrarie alla fede cristiana: come tesi alla facoltà di Teologia dell'Emila-Romagna scelse come argomento "Il Reiki tecnica olistica della News Age - come farsi infestare dagli spirit Deva pensando di sottoporsi a una pratica naturale". 


Insomma, pensavate di andare in palestra per mantenervi in forma e avevate scelto lo yoga perché avevate sentito dei benefici delle posture? Con molta probabilità siete dannati e infestati da Satana, ma non temete: a Imola c'è chi prega per voi. Così come non vi venga in mente di far travestire i vostri figli per Halloween, perché anche questa innocua festa è stata condannata dal Gris. Certo, le basi della condanna vanno dalle parapsicologia allo studio degli piscoculti, ma chi siamo noi per contrastare questi esimi religiosi impegnati nella lotta contro il Maligno un saluto al sole alla volta?