Il Vescovo di Mazara: Gesù ci chiede di prenderci cura dei rifiutati

Il messaggio per le festività natalizie di monsignor Domenico Mogavero: soccorrere le diverse forme di povertà

Monsignor Domenico Mogavero vescovo di Mazara del Vallo

Monsignor Domenico Mogavero vescovo di Mazara del Vallo

globalist 24 dicembre 2018
Ora sarà inserito nell’elenco dei ‘vescovoni’ tanto caro a Salvini, ossia load lista nera dei cristiani che pensano che razzismo e egoismo non rientrino negli insegnamenti di Cristo, al contrario di quanto i sovranisti e tradizionalisti sostengono.
 Gesù "ci chiede che il nostro Natale sia come il suo per rendere gli altri ricchi attraverso la nostra povertà. E questo può avvenire in tanti modi: individuando in tutti i volti i lineamenti di Gesù; purificando i linguaggi; soccorrendo le diverse forme di povertà; accompagnando chi è solo; prendendosi cura di quanti sono rifiutati".
Così, nel suo messaggio di Natale, il Vescovo di Mazara del Vallo (Trapani), monsignor Domenico Mogavero. "Così il Bambino di Betlemme tornerà a nascere davvero, senza essere costretto 'a chiudere quegli occhi amabili nel fosco orror' (canto tradizionale). E il suo sarà il nostro Natale nella forma più vera, senza surrogati dolcificanti", ha concluso monsignor Mogavero.