ArciGay Trentino e Non una di meno contro il delirio del Congresso della Famiglia

Le due organizzazioni stanno mettendo insieme una manifestazione pacifica per protestare contro il congresso che ospita l'Europa nemica di Gay, donne e migranti

Arci Gay Trentino

Arci Gay Trentino

globalist 10 marzo 2019
In risposta al vergognoso World Congress of Families, che si terrà a Verona dal 29 al 31 marzo e che gode del patrocinio del Ministero della Famiglia di Lorenzo Fontana (evento cui, lo ricordiamo, sono invitate a parlare persone provenienti da paesi dove l'omosessualità è un reato e che hanno proposto leggi a favore della pena di morte per gay e lesbiche), l'Arcigay Trentino in collaborazione con Non una di meno-Verona hanno organizzato una manifestazione pacifica giorno 30 marzo. 
Come scritto nella pagina dell'evento, si sta organizzando un treno comune per essere presenti e far sentire la propria voce contro questo delirio fascista, cui saranno presenti anche Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Alfonso Bonafede e Simone Pillon.