Francesco fa salire sulla Papamobile 8 bimbi migranti arrivati con un barcone

Un gesto carico di significato del Papa prima dell'udienza generale. Altri piccoli erano arrivati con un corridoio umanitario dalla Libia

I bambini seguiti dalla Cooperativa Auxilium ricevuti in Vaticano

I bambini seguiti dalla Cooperativa Auxilium ricevuti in Vaticano

globalist 15 maggio 2019

Un segnale molto chiaro. Che più chiaro non si può: in piazza San Pietro, in occasione dell'udienza generale del Papa, c'erano anche un gruppo di profughi arrivati dalla Libia. Il Papa ha fatto salire otto bambini arrivati dalla Libia con i corridoi umanitari.


Lo ha fatto sapere il direttore 'ad interim' della Sala stampa vaticana, Alessandro Gisotti: "ll Santo Padre, nel passaggio tra i fedeli prima della udienza generale, ha fatto salire stamani sulla papamobile 8 bambini arrivati dalla Libia con il corridoio umanitario del 29 aprile scorso e su un barcone alcuni mesi fa".
"Questi bambini, - ha spiegato ancora Gisotti - di diverse nazionalità - tra cui Siria, Nigeria e Congo - sono attualmente ospitati con le loro famiglie nel centro 'Mondo Migliore' di Rocca di Papa e seguiti dalla Cooperativa 'Auxilium'".


Il Pontefice li ha salutati anche al termine dell'udienza.