Enrico Rossi attacca Salvini: "Sui migranti è un buffone o un fallito"

Lo ha scritto su Facebook il Presidente della Regione Toscana, alzando molto i toni e attirandosi parecchi insulti

Enrico Rossi

Enrico Rossi

globalist 8 luglio 2019
L'opposizione politica italiana ormai sta alzando i toni: la continua volgarità di Matteo Salvini e la violenza verbale dei suoi seguaci spingono anche chi sta dall'altra parte della barricata a perdere la pazienza, a sbottare e a usare termini che, in un qualunque altro periodo storico sarebbero stati assolutamente fuori luogo. È il caso di Nicola Fratoianni qualche giorno fa che ha urlato alla maggioranza alla Camera "rosicate e vergognatevi", o di Pierluigi Bersani che ha dichiarato che se dovesse sentire qualcuno augurare lo stupro "un cazzotto mi parte" (e come dargli torto). 
Oggi è il turno di Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana, che su Facebook scrive: "Salvini si arrabbia, sgrana gli occhi e con un rivolo di bava agli angoli della bocca, urla che i porti sono chiusi e che lui non farà mai scendere nessuno. Poi puntualmente le imbarcazioni attraccano alle banchine e i rifugiati alla fine scendono. Al di là merito inaccettabile delle sue politiche in tema di immigrazione e accoglienza, quel che è certo è che il ministro degli interni o è un buffone o è un fallito".