La destra esulta per i disperati in mezzo a una strada ma è ancora complice di Casapound

Salvini e Meloni dalla parte della polizia e complici dei fascisti di Casapound, al sicuro nel loro palazzo occupato a Roma

Sgombero Primavalle

Sgombero Primavalle

globalist 15 luglio 2019
la violenza e l'ostilità di Matteo Salvini e di Giorgia Meloni contro la povera gente è sempre disgustosa, ma con Primavalle si sta sfiorando il ridicolo: un dispiegamento di forze inaudito per sgomberare dei disperati buttati in mezzo a una strada mentre a Via Napoleone III si consuma una delle più grandi vergogne di questo paese. Mentre decine di persone vengono abbandonate per strada, Casapond continua la sua opera criminale di occupazione, senza che nessuno muova un dito. I fascisti, cullati dalla complicità del governo e dell'estrema destra, sbeffeggiano i morti di fame investiti dalla violenza delle istituzioni e della polizia. 
Salvini esprime come sempre la sua vicinanza alle forze dell'ordine, costrette a uno scontro con gli occupanti della scuola di Cardinal Capranica (tra cui c'era anche un'italiana, che urlava "io sono italiana come voi". Una frase da paese in clima di deportazione), e gli gli fa eco Giorgia Meloni su twitter, dove in tanti provano a spostare l'attenzione su Casapound.