Un alunno autistico escluso dalla recita: la mamma cambierà scuola

Una missiva in cui esprime tutto il suo amore per il figlio e tutto il suo disappunto per l'accaduto

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

globalist 18 dicembre 2019
Cambierà scuola il bimbo di 5 anni affetto da iperattività regressa con ritardo cognitivo e sospetto autismo, escluso da una recita scolastica nel Napoletano, perché incapace di stare in fila, non parla e non partecipa alle attività a causa della sua patologia. Ad annunciarlo, in una lettera all'Ansa, è la mamma di Andrea (nome di fantasia). Una missiva in cui esprime tutto il suo amore per il figlio e tutto il suo disappunto per l'accaduto. "...non era un'audizione per Broadway o una prima al San Carlo, - scrive la donna - era una rappresentazione tra bimbi della stessa classe di età compresa tra i quattro e i cinque anni. Dico 'era' e non 'è', perché il mio piccolo non parteciperà, non lo voglio il contentino, non lo accetto, a gennaio il mio bambino andrà anche in un'altra scuola". Dopo l'accaduto infatti la scuola sta ora cercando di coinvolgere il bimbo. Intanto, sui social, un profluvio di messaggi di solidarietà sta aiutando la famiglia del piccolo a superare questo brutto momento.