Lega, sciacallaggio continuo: denunciano il governatore Rossi per il coronavirus

Una delegazione di parlamentari leghisti andrà in procura per accusare il presidente della regione Toscana accusato per aver avuto un comportamento non adeguato a fronteggiare l'emergenza

La Lega in Toscana

La Lega in Toscana

globalist 23 febbraio 2020
Lo sciacallaggio politico continua, tanto più che in Toscana ci si avvicina al voto per le regionali: una delegazione di parlamentari e consiglieri regionali toscani della Lega andrà in procura per presentare un esposto contro il presidente della Regione Enrico Rossi sulla questione del Coronavirus.
L'iniziativa era stata annunciata nei giorni scorsi dal leader della Lega Matteo Salvini, lo stesso che fino a poco tempo fa strizzava l’occhio ai no vai e criticava la politica dei vaccini..
Nell'esposto, spiega una nota, si contesta al governatore toscano "un comportamento non adeguato a fronteggiare l'emergenza Coronavirus e l'affermazione fatta, dallo stesso Rossi, via social in cui etichetta come 'fascioleghisti' tutti coloro che sul delicato tema sanitario non la pensano come lui".