Fratoianni (Leu): "Bisogna ringraziare Papa Francesco per il suo coraggio"

Il portavoce nazionale di Sinistra Italiana: "In pochio giorni ha testimoniato la vicinanza a chi salva vite in mare e ha parlato del reddito universale"

Fratoianni

Fratoianni

globalist 13 aprile 2020
I discorsi che fa il Pontefice sono di grande attenzione a quel sistema basato solo sull’arricchimenti dei pochi che sta causando disastri sociali.
Parole che non piacciono ai tradizionalisti ma che sono di sostegno e speranza per chi si magna per un mondo senza schiavi e dove regno la giustizia sociale.
"In pochi giorni Papa Francesco scrive a Luca Casarini per testimoniare il suo sostegno a chi salva vite in mare, ammonisce l'Europa degli egoismi di fronte a questa drammatica crisi. E poi, in una lettera ai movimenti popolari, lancia l'allarme sulla precarietà dilagante e pone con forza il tema di un reddito universale nel nome della dignità e dei diritti".
Lo ha scritto su Facebook il portavoce nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni.
"A Bergoglio, al suo coraggio, va il mio ringraziamento. Ora è la politica- conclude l'esponente di Leu- che deve parlare con la stessa chiarezza. Perché questa crisi si faccia anche opportunità”.