Marisa Laurito risponde a Feltri: "Non è il tempo dell'odio, viva l'Italia da Nord a Sud"

Un appello dell'attrice: "Non dimentichiamo i tanti che hanno reso grande questo paese e che sono andati via senza un abbraccio"

Marisa Laurito

Marisa Laurito

globalist 23 aprile 2020
di Marisa Laurito 
Non è questa l'epoca di fomentare i rancori, gli odi di classe e di quartiere, questo è tempo di unità e di pace.
Ed invece tutti parlano troppo al posto di “FARE” in unione con gli altri. Quelli che spargono astio e quelli che invece vogliono vincere con la solidarietà e l'amore respirano la stessa aria, carica di pericoli. Questo momento storico che ci ha fatto penare tanto, che ci ha fatto perdere tanti affetti, dovrà servire pure a qualcosa di buono? Dobbiamo riflettere su tutto il danno che è stato fatto al nostro pianeta, ed ai nostri cari.
Tanti, troppi di quelli che hanno costruito l'Italia, ed hanno contribuito a renderla grande, sono andati via senza neanche l'abbraccio di una persona cara e gli onori di un ultimo saluto.
E tutto questo non è arrivato a caso: troppo spesso abbiamo scelto gli interessi economici, al posto della salute, degli affetti, della vita. Abbiamo sbagliato e adesso dobbiamo ricominciare dal basso puntando molto in alto, rimediando agli errori fatti, mentre tentiamo di ricostruire un mondo migliore per tutti, e che non serva solo i pochi che sono al potere economico e politico nel mondo .