Trump si opponeva al lockdown e negli Usa ci sono 100mila morti, ma ora si vanta: "Ne ho salvate milioni"

Il presidente su twitter: "Se non avessi fatto bene il mio lavoro, e non mi fossi mosso fin dall'inizio, avremmo perso tra 1,5 milione e 2 milioni di persone"

Trump

Trump

globalist 26 maggio 2020
Secondo le stime della Columbia University, se Donald Trump avesse dichiarato subito il lockdown almeno 30.000 persone si sarebbero salvate negli Stati Uniti. Ma il presidente vive in un mondo tutto suo e ha il coraggio di scrivere su Twitter: "Per tutti i mercenari della politica, se non avessi fatto bene il mio lavoro, e non mi fossi mosso fin dall'inizio, avremmo perso tra 1,5 milione e 2 milioni di persone, al contrario delle 100.000 vittime di adesso. Avremmo avuto una perdita tra le 15 e le 20 volte superiore. Ho chiuso l'ingresso alla Cina fin da subito".
Trump ha aggiunto che "una persona persa a causa di questo virus invisibile è troppo, sarebbe dovuto essere fermato alla fonte, la Cina, ma ho agito molto rapidamente e ho preso le giuste decisioni. Molti dei critici, come la pazza Nancy Pelosi, speaker della Camera dei Rappresentanti, pensavano all'epoca che mi stavo muovendo troppo in fretta".