In una pagina di fan di Salvini e Meloni fake news e insulti razzisti verso Aboubakar Soumahoro

Il sindacalista di Usb denuncia il fatto: "Abbiamo denunciato tutto alla polizia postale. Chi sdogana, e nega il razzismo, incendia la nostra comunità con l’odio"

Aboubakar Soumahoro

Aboubakar Soumahoro

globalist 4 giugno 2020
Il sindacalista di Usb Aboubakar Soumahoro ha denunciato sui social che nella pagina Facebook 'Matteo Salvini e Giorgia Meloni per un'Italia più sicura' circolano fake news che lo riguardano, accompagnate da pesantissimi insulti razzisti: "Abbiamo denunciato tutto alla polizia postale. Chi sdogana, e nega il razzismo, incendia la nostra comunità con l’odio" scrive Soumahoro su twitter, dove ha postato uno screenshot della pagina in questione. 
La notizia - falsa - riportata nel gruppo è che Soumahoro (definito 'il leader dei migranti') avrebbe dichiarato che "la sanatoria non ci basta". Sotto il post, i commenti sono parecchio allarmanti: "Nero di merda, chiedilo alla Bellanova" e "vai a casa tua zulu di merda" sono solo alcuni degli epiteti lanciati a Soumahoro.