Salvini a Napoli tenta la sceneggiata: fiori per l'agente Apicella, ma viene contestato dai balconi

Da un balcone vicino una signora ha continuato a gridare "A Napoli non ci devi venire, Napoli non ti vuole. Hai coraggio a farti vedere". Salvini ha deposto un mazzo di fiori ed è andato via

Salvini a Napoli

Salvini a Napoli

globalist 5 giugno 2020
Matteo Salvini si è recato a Napoli per deporre una corona di fiori in via Calata Capodichino in ricordo di Lino Apicella, l'agente morto a 37 anni lo scorso aprile mentre tentava di sventare una rapina. Ma da un balcone vicino una signora ha continuato a gridare "A Napoli non ci devi venire, Napoli non ti vuole. Hai coraggio a farti vedere". Salvini ha deposto un mazzo di fiori ed è andato via dopo aver indirizzato un bacio ironico alla donna che dal balcone continuava a contestarlo.
Successivamente ha scritto su Facebook: "Sono venuto qui a Napoli a portare un fiore e un pensiero commosso a Pasquale Apicella, agente della Polizia di Stato ma anche marito e papà di due splendidi bimbi che non potrà vedere crescere. Spero che ai maledetti infami rapinatori che lo hanno ucciso venga fatto pagare tutto, senza sconti".