Minaccia l'inquilino perché gay: a Matera denunciato dalla polizia

L'uomo aveva affittato un appartamento ma ha poi ha tentato di cacciare l'inquilino dopo aver scoperto che conviveva con il suo compagno

Polizia -immagine di archivio

Polizia -immagine di archivio

globalist 13 giugno 2020

I soliti omofobi: cinque persone sono state denunciate dalla polizia a Matera in una serie di controlli sul territorio o in attività di indagine. Denunciato il proprietario di un'abitazione per aver minacciato due inquilini per obbligarli ad andar via perché omosessuali.


Aveva affittato la casa a uno dei due ma quando ha scoperto che aveva una relazione con un altro uomo, con cui convive ancora nello stesso immobile, ha chiesto di andare via arrivando sino alle minacce.


Il fatto è stato oggetto di un esposto e sono stati svolti accertamenti da parte della Questura, sino alla denuncia per minacce.
Quanto all'attività di monitoraggio sul territorio, sono state controllate 89 persone sottoposte agli arresti domiciliari e tre sono state denunciate per i reati di violenza o minaccia a pubblico ufficiale, per evasione e per violazione delle prescrizioni mentre un altro uomo, soggetto alla messa alla prova ai servizi sociali, è stato trovato in un bar a bere alcolici insieme ad altri pregiudicati. Infine, nelle attività della squadra volante, per ragioni di sicurezza sono stati ritirati due fucili, due pistole con diverse munizioni da caccia e per pistola, detenuti legalmente da un uomo il cui figlio è stato sottoposto agli arresti domiciliari per detenzione di droga ai fini di spaccio.