Insulti sessisti contro Monica Cirinnà per l'arresto del fratello: la solidarietà del Pd

Il capogruppo dem a Palazzo Madama Andrea Marcucci: "Un misto di razzismo, sessismo, odio per i gay, disprezzo per le battaglie di Monica, insulti alla sua famiglia"

Monica Cirinnà

Monica Cirinnà

globalist 8 luglio 2020

Odio, sessismo e livore per le sue battaglie civili. “Monica Cirinnà ieri ha pubblicato un post molto umano sull’arresto del fratello. Tra i tanti commenti di stima per una senatrice indomita, alcuni fanno rabbrividire. Un misto di razzismo, sessismo, odio per i gay, disprezzo per le battaglie di Monica, insulti alla sua famiglia. Uno spaccato d'Italia reale? La differenza di opinioni può aprire questa cloaca? Io credo in un Paese dove le responsabilità penali sono personali, un Paese dove i liberali ed i democratici devono sempre aumentare i diritti delle persone. A Monica va il mio abbraccio e quello di tutte le senatrici ed i senatori del Pd".

Lo scrive sulla sua pagina Facebook il capogruppo dem a Palazzo Madama Andrea Marcucci.