Picchia la moglie con una mazza da baseball, botte anche al figlio di 5 anni: arrestato

È stato arrestato un 28enne di origini tunisine residente con la famiglia nella periferia di Perugia. L'uomo è già noto alle forze di polizia

Violenza

Violenza

globalist 23 settembre 2020

Picchiava la moglie con una mazza da baseball e usava violenza anche sul figlio di cinque anni che 'non si fa rispettare' sul campo da gioco: è stato arrestato un 28enne di origini tunisine residente con la famiglia nella periferia di Perugia. L'uomo è già noto alle forze di polizia per reiterati episodi di violenza domestica. 
All’interno delle mura domestiche, sono state accertate ripetute circostanze in cui, per futili motivi, l’uomo si è scagliato contro i congiunti con insulti e violente percosse. Più volte il bimbo stato preso per i capelli, schiaffeggiato e minacciato di morte dal padre, il quale in una circostanza lo avrebbe picchiato, insultandolo, poiché, a suo dire, non si difendeva a dovere dai propri compagni di gioco.