Silvio Berlusconi ricoverato d'urgenza per un problema cardiaco

Il medico dell'ex Cav Alberto Zangrillo: "Dopo averlo visitato ho disposto il ricovero urgente al centro cardiologico del Principato di Monaco perché non ho ritenuto prudente affrontare il trasporto in Italia".

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

globalist 14 gennaio 2021
Silvio Berlusconi è stato ricoverato al Centro Cardiotoracino del Principato di Monaco. Il leader di Forza Italia è stato visitato da Alberto Zangrillo che ne ha disposto il ricovero. Dall'ufficio stampa di Forza Italia fanno sapere che "rientrerà a casa tra pochi giorni". 
Alberto Zangrillo, che all'ospedale San Raffaele di Milano è a capo del reparto di Terapia intensiva e rianimazione, ha spiegato di aver visitato Berlusconi lo scorso lunedì. "Sono andato a visitarlo di persona", ha spiegato. "Dopo averlo visitato - ha quindi spiegato il professore - ho disposto il ricovero urgente al centro cardiologico del Principato di Monaco perché non ho ritenuto prudente affrontare il trasporto in Italia". Secondo quanto riferito dallo stesso Zangrillo, il ricovero si è reso necessario a causa di "un problema cardiaco aritmologico".
Ricordiamo che a settembre Berlusconi era risultato positivo al Sars-CoV-2 ed aveva sviluppato i sintomi del Covid-19, tra cui una polmonite bilaterale. Dopo il doppio tampone negativo e l'uscita dal ricovero, il leader di Forza Italia aveva ricordato la durissima battaglia combattuta contro la malattia e di essere stato in agoscia per figli e nipoti. In quell'occasione, il Cav aveva inoltre invitato i malati a "non lasciarsi andare".